RICERCA ARTICOLO

Download immagini: Cliccate su anteprima immagine:
Courtesy: Dorotheum

Ai fini redazionali, le immagini riguardanti le aste Dorotheum possono essere utilizzate gratuitamente. Si prega di indicare le didascalie fornite e le informazioni sul copyright. L’utilizzo per altri scopi vi preghiamo di contattare preventivamente Dorotheum, per chiarire che siano libere da diritti di utilizzo, diritti d’autore e da copyright.

Bella ragazza dell’aldilà - Una maschera dalla proprietà di Billy Wilder tra le proposte della seconda asta Dorotheum di arte tribale il 26 settembre

22.08.2011

Songye, Kuba, Repubblica Democratica del
Congo, maschera Kifwebe dalla collezione
di Billy Wilder, stima € 140.000 - 160.000

Punu, Gabon Maschera "Bella ragazza",
stima € 2.000 - 4.000

Bidjogo, Guinea-Bissau, Grande maschera-toro,
stima € 8.000 - 12.000

Dopo il successo della prima asta dedicata all’arte tribale, che ha realizzato un totale di 665.000 Euro per circa 150 oggetti, Dorotheum Vienna ha in programma una seconda asta dedicata a questo settore del collezionismo oramai molto richiesto a livello internazionale. Il 26 settembre 2011 verranno proposti 355 oggetti dall’Africa, Asia, Indonesia ed Oceania.

Un oggetto molto interessante è una maschera „da museo“ molto rara e antica del Congo, proveniente dalla collezione del regista hollywoodiano Billy Wilder (€ 140.000 - 160.000).

Dalla collezione di Bruno Gironcoli proviene una cosiddetta „Bella ragazza“ della tribù dei Punu, Gabon. Questa maschera veniva usata nelle cerimonie e nelle feste per ballare: i Punu credevano che la ragazza venisse a far loro visita dall’aldilà (€ 2.000 - 4.000).


Molto rara è anche la grande maschera-toro che veniva utilizzata per le iniziazioni ed altre feste presso la tribù Bijogo (€ 8.000 - 12.000). Un altro top lot è un antico sgabello a forma di cariatide utilizzato dal capo tribù dei Luba-Hemba (€ 20.000 - 30.000). Presso i Topoke del Congo, veniva usato come mezzo di pagamento il „Liganda“. L’asta include una lancia alta 1,6 metri, che può essere „scambiata“ per una stima da 500 a 800 Euro. Gli indiani Navajo sono incredibili artisti del tappeto: nel 1910 circa hanno prodotto un tappeto per una loggia massonica americana in cui sono stati raffigurati i loro simboli più significativi (€ 3.000 - 4.000).

La vasta scelta va da rari oggetti d’arte agli strumenti musicali, armi, oggetti d’uso, tessuti e gioielli in oro e argento da tutto il mondo.

Asta: 26 settembre 2011, ore 16
Esposizione: dal 20 settembre 2011
Esperto: Prof. Erwin Melchardt, Tel. + 43-1-515 60- 465, erwin.melchardt@dorotheum.at
Luogo: PALAIS DOROTHEUM, Vienna 1, Dorotheergasse 17

 

Download l'immagine: photocredit: Dorotheum Vienna (ad uso gratuito esclusivamente in relazione ai comunicati stamap delle aste Dorotheum)