Il Dorotheum - dal 1707

600 aste, 40 settori, 100 esperti e oltre 300 anni di esperienza

Le aste di successo nella storia del Dorotheum hanno sempre suscitato un certo scalpore, richiamando l’attenzione sugli eccezionali risultati ottenuti per i clienti nei principali settori d’arte, i record a livello mondiale, l’eccellente livello di prezzi raggiunti.

A oltre 300 anni dalla fondazione da parte dell’imperatore Giuseppe I, il Dorotheum di Vienna è di gran lunga la maggiore casa d’aste dell’area di lingua tedesca, vanta un ruolo leader in Europa centrale ed è una delle principali e più antiche case d’asta a livello mondiale. L’espansione internazionale ha contribuito ai nostri più recenti successi: oggi sono presenti sedi e rappresentanze a Monaco di Baviera, Düsseldorf, Milano, Roma, Londra, Praga e Bruxelles, dove a intervalli regolari si tengono si presentano le anteprime delle aste con gli oggetti di maggior rilievo. 

Momenti clou nel corso dell’anno sono le grandi aste con le opere degli antichi maestri e i dipinti del XIX secolo, il modernariato, l’arte contemporanea, nonché antichità, argenti, oggetti liberty, gioielli e orologi.

Le aste speciali dedicate oltre 40 settori che comprendono design, porcellana, vetro, fotografia, apparecchiature scientifiche storiche, oggetti provenienti dalla famiglia imperiale, e ancora la numismatica, le monete, volumi di pregio e autografi, evidenziano la versatilità grazie alla quale il Dorotheum attrae il pubblico appassionato d’arte e collezionisti di tutto il mondo, con oltre 100 esperti che mettono a disposizione tutta la loro specifica competenza.