Il vostro browser è obsoleto.

Al fine di utilizzare il nostro sito web in tutte le funzioni, è necessario che installiate una versione attuale del browser. Qui troverete l’elenco dei browser nelle versioni consigliate.



Lotto No. 51


Albert Birkle *


(Charlottenburg 1900–1986 Salisburgo)
“Petersfelsen bei Beuron” (Alta Valle del Danubio, Baden-Württemberg), firmato, datato A. Birkle 22, olio su cartone, 70 x 51 cm, con cornice

Esposto in mostra e riportato in catalogo con riproduz. a colori a pagina intera:
Albert Birkle, Kulturamt und Museum Carolino Augusteum, Museumspavillon im Mirabellgarten, Salisburgo 1980, tavola 9

Provenienza:
Neue Münchner Galerie – ivi acquistato dall’attuale proprietario
Collezione privata, Germania

“Nell’opera di Birkle, il paesaggio costituisce uno dei capitoli più importanti, oltre alle vetrate prodotte in seguito. Si tratta principalmente di paesaggi di carattere cupo: paesaggi invernali, atmosfere autunnali, paesaggi nella nebbia e al crepuscolo...,” scrive Albin Rohmoser nel catalogo dell’esposizione succitata.
L’opera “Die Petersfelsen bei Beuron” del 1922 va annoverata tra queste. Crea un effetto vigorosamente orizzontale dovuto a scogliere a precipizio che svettano, aspre, frastagliate, e a una luce pallida e spettrale, evocando un paesaggio autunnale pregno di toni rossi e bruni. Birkle genera una divisione pittorica diagonale per mezzo della formazione rocciosa, che sale verso sinistra, e in questo modo separa nell’opera il primo piano dallo sfondo. Le sopraccitate rocce con caverne dall’entrata oscura sono più vicine all’osservatore; l’artista le raffigura con più ricchi dettagli, seppur stilizzate. Più in lontananza, maggiormente sfuocata, vi è una fitta foresta, condensata in una unità, che si estende fino all’orizzonte e permette allo sguardo dell’osservatore di vagare ancora più distante.

30.05.2017 - 19:00

Prezzo realizzato: **
EUR 25.000,-
Stima:
EUR 20.000,- a EUR 32.000,-

Albert Birkle *


(Charlottenburg 1900–1986 Salisburgo)
“Petersfelsen bei Beuron” (Alta Valle del Danubio, Baden-Württemberg), firmato, datato A. Birkle 22, olio su cartone, 70 x 51 cm, con cornice

Esposto in mostra e riportato in catalogo con riproduz. a colori a pagina intera:
Albert Birkle, Kulturamt und Museum Carolino Augusteum, Museumspavillon im Mirabellgarten, Salisburgo 1980, tavola 9

Provenienza:
Neue Münchner Galerie – ivi acquistato dall’attuale proprietario
Collezione privata, Germania

“Nell’opera di Birkle, il paesaggio costituisce uno dei capitoli più importanti, oltre alle vetrate prodotte in seguito. Si tratta principalmente di paesaggi di carattere cupo: paesaggi invernali, atmosfere autunnali, paesaggi nella nebbia e al crepuscolo...,” scrive Albin Rohmoser nel catalogo dell’esposizione succitata.
L’opera “Die Petersfelsen bei Beuron” del 1922 va annoverata tra queste. Crea un effetto vigorosamente orizzontale dovuto a scogliere a precipizio che svettano, aspre, frastagliate, e a una luce pallida e spettrale, evocando un paesaggio autunnale pregno di toni rossi e bruni. Birkle genera una divisione pittorica diagonale per mezzo della formazione rocciosa, che sale verso sinistra, e in questo modo separa nell’opera il primo piano dallo sfondo. Le sopraccitate rocce con caverne dall’entrata oscura sono più vicine all’osservatore; l’artista le raffigura con più ricchi dettagli, seppur stilizzate. Più in lontananza, maggiormente sfuocata, vi è una fitta foresta, condensata in una unità, che si estende fino all’orizzonte e permette allo sguardo dell’osservatore di vagare ancora più distante.


Hotline dell'acquirente lun-ven: 09.00 - 18.00
kundendienst@dorotheum.at

+43 1 515 60 200
Asta: Arte moderna
Data: 30.05.2017 - 19:00
Luogo dell'asta: Vienna | Palais Dorotheum
Esposizione: 20.05. - 30.05.2017


** Prezzo d'acquisto comprensivo di tassa di vendita e IVA

Non è più possibile effettuare un ordine di acquisto su Internet. L'asta è in preparazione o è già stata eseguita.