Lotto No. 635


Lawrence Carroll


(nato a Melbourne nel 1954)
Large sleeping dark-over dirty yellow, 2006–2007, firmato e datato sul verso Lawrence Carroll 2006–2007, Michigan Studio, e con iscrizione “Hang 10 cm from floor always”, olio, cera e tela su legno, plexiglas, 257 x 205 x 15 cm, (AR)

Certificazione fotografica con firma dell’artista

Provenienza:
Collezione privata europea
Galleria Fumagalli, Bergamo
Collezione privata europea

Esposizione:
Venezia, Museo Correr, Lawrence Carroll, 16 febbraio – 4 maggio 2008, catalogo della mostra, n. 37 con riproduz.

Gli “sleeping paintings”, come molti dei vocaboli usati da Carroll per parlare delle sue opere, indicano un aspetto di “umanità” che l’artista attribuisce al suo lavoro. I suoi dipinti sono come persone, che vivono, dormono, aspettano, sognano, si trasformano nel tempo. Il cambiamento apportato in essi dal tempo – ad esempio il colore della cera che tende a ingiallire – ne costituisce una caratteristica essenziale; come per gli uomini, che da giovani diventano vecchi, da figli diventano padri, da poveri diventano ricchi o viceversa, o cambiano carattere, emigrano in altri paesi, cambiano modo di vivere. […] L’artista è il burattinaio di una storia infinita, delle novelle delle Mille e una notte, il bambino che gioca con le forme per trovare – e insegnare – un nuovo e più autentico rapporto con la vita.
(Laura Mattioli Rossi, Per una biografia di Lawrence Carroll, in “Lawrence Carroll”, catalogo della mostra al Museo Correr, Venezia, 2008)

01.06.2016 - 19:00

Prezzo realizzato: **
EUR 35.000,-
Stima:
EUR 28.000,- a EUR 38.000,-

Lawrence Carroll


(nato a Melbourne nel 1954)
Large sleeping dark-over dirty yellow, 2006–2007, firmato e datato sul verso Lawrence Carroll 2006–2007, Michigan Studio, e con iscrizione “Hang 10 cm from floor always”, olio, cera e tela su legno, plexiglas, 257 x 205 x 15 cm, (AR)

Certificazione fotografica con firma dell’artista

Provenienza:
Collezione privata europea
Galleria Fumagalli, Bergamo
Collezione privata europea

Esposizione:
Venezia, Museo Correr, Lawrence Carroll, 16 febbraio – 4 maggio 2008, catalogo della mostra, n. 37 con riproduz.

Gli “sleeping paintings”, come molti dei vocaboli usati da Carroll per parlare delle sue opere, indicano un aspetto di “umanità” che l’artista attribuisce al suo lavoro. I suoi dipinti sono come persone, che vivono, dormono, aspettano, sognano, si trasformano nel tempo. Il cambiamento apportato in essi dal tempo – ad esempio il colore della cera che tende a ingiallire – ne costituisce una caratteristica essenziale; come per gli uomini, che da giovani diventano vecchi, da figli diventano padri, da poveri diventano ricchi o viceversa, o cambiano carattere, emigrano in altri paesi, cambiano modo di vivere. […] L’artista è il burattinaio di una storia infinita, delle novelle delle Mille e una notte, il bambino che gioca con le forme per trovare – e insegnare – un nuovo e più autentico rapporto con la vita.
(Laura Mattioli Rossi, Per una biografia di Lawrence Carroll, in “Lawrence Carroll”, catalogo della mostra al Museo Correr, Venezia, 2008)


Hotline dell'acquirente lun-ven: 09.00 - 18.00
kundendienst@dorotheum.at

+43 1 515 60 200
Asta: Arte contemporanea
Data: 01.06.2016 - 19:00
Luogo dell'asta: Vienna | Palais Dorotheum
Esposizione: 21.05. - 01.06.2016


** Prezzo d'acquisto comprensivo di tassa di vendita e IVA

Non è più possibile effettuare un ordine di acquisto su Internet. L'asta è in preparazione o è già stata eseguita.