Il vostro browser è obsoleto.

Al fine di utilizzare il nostro sito web in tutte le funzioni, è necessario che installiate una versione attuale del browser. Qui troverete l’elenco dei browser nelle versioni consigliate.



Lotto No. 83


Herbert Boeckl *


(Klagenfurt 1894–1966 Vienna)
“Studie de la Ermita de S. Roman de les d’Encamp” (da un affresco), intitolato, firmato, datato Boeckl 51, con bozzetto e iscrizione, acquerello, matita su carta, 34 x 46,5 cm, con cornice

Riproduz. a colori in:
Agnes Husslein-Arco, Herbert Boeckl, Belvedere Vienna, 2009, p. 316

Provenienza:
Già Collezione Hilde Zadek

Il presente studio è stato realizzato in connessione con i bozzetti per l’Engelskappelle di Seckau.

... Ho memorizzato l’Apocalisse e poi l’ho messa via. Così l’elaborazione avviene internamente, finché emerge un quadro interiore. Non si può dipingere la letteratura allo stesso modo di Dürer.”
Un viaggio di studio in Spagna dalla fine del settembre 1951 al giugno 1952 servì da pausa riflessiva.

... Boeckl non utilizzava l’acquerello e il disegno (specialmente quelli del Museo Nazionale Catalano, dove erano stati trasferiti la maggior parte dei dipinti murali più importanti) solo come strumento di studio: essi rappresentavano per lui anche un diario sostitutivo. È questo il motivo per cui la maggior parte dei fogli è firmata e datata, assai spesso anche corredata di iscrizioni.
Dalla letteratura citata

Esperta: Mag. Elke Königseder Mag. Elke Königseder
+43-1-515 60-358

elke.koenigseder@dorotheum.at

26.11.2019 - 17:00

Prezzo realizzato: **
EUR 15.300,-
Stima:
EUR 6.000,- a EUR 10.000,-

Herbert Boeckl *


(Klagenfurt 1894–1966 Vienna)
“Studie de la Ermita de S. Roman de les d’Encamp” (da un affresco), intitolato, firmato, datato Boeckl 51, con bozzetto e iscrizione, acquerello, matita su carta, 34 x 46,5 cm, con cornice

Riproduz. a colori in:
Agnes Husslein-Arco, Herbert Boeckl, Belvedere Vienna, 2009, p. 316

Provenienza:
Già Collezione Hilde Zadek

Il presente studio è stato realizzato in connessione con i bozzetti per l’Engelskappelle di Seckau.

... Ho memorizzato l’Apocalisse e poi l’ho messa via. Così l’elaborazione avviene internamente, finché emerge un quadro interiore. Non si può dipingere la letteratura allo stesso modo di Dürer.”
Un viaggio di studio in Spagna dalla fine del settembre 1951 al giugno 1952 servì da pausa riflessiva.

... Boeckl non utilizzava l’acquerello e il disegno (specialmente quelli del Museo Nazionale Catalano, dove erano stati trasferiti la maggior parte dei dipinti murali più importanti) solo come strumento di studio: essi rappresentavano per lui anche un diario sostitutivo. È questo il motivo per cui la maggior parte dei fogli è firmata e datata, assai spesso anche corredata di iscrizioni.
Dalla letteratura citata

Esperta: Mag. Elke Königseder Mag. Elke Königseder
+43-1-515 60-358

elke.koenigseder@dorotheum.at


Hotline dell'acquirente lun-ven: 09.00 - 18.00
kundendienst@dorotheum.at

+43 1 515 60 200
Asta: Arte moderna
Data: 26.11.2019 - 17:00
Luogo dell'asta: Vienna | Palais Dorotheum
Esposizione: 16.11. - 26.11.2019


** Prezzo d'acquisto comprensivo di tassa di vendita e IVA

Non è più possibile effettuare un ordine di acquisto su Internet. L'asta è in preparazione o è già stata eseguita.