IL PIACERE DI GUIDARE “UNPLUGGED”

Asta di autoveicoli d’epoca il 15 giugno 2019 a Vienna-Vösendorf


Alle soglie dell’estate, 107 pezzi d’epoca, metà di essi motociclette, mostrano il loro lato migliore: invecchiare in bellezza è un piacere! Il 15 giugno 2019 faranno bella mostra di sé all’asta di “autoveicoli d’epoca” presso Dorotheum Vösendorf.
 
Qui si potrà ammirare, ad esempio, un raro maggiolino cabriolet del 1952, con il lunotto posteriore dalla riconoscibilissima forma (Volkswagen tipo 15 cabriolet Karmann , € 45.000 – 60.000). O si potrà incontrare un “amico”: l’icona francese del design Citroën Ami 6, del 1964 (€ 8.000 – 12.000). E ci si potrà anche innamorare impunemente di Giulietta, o meglio di una Giulia (1964 Alfa Romeo Giulia 1600 Spider, € 50.000 – 65.000). 
 
Guida sportiva
I pezzi forti dell’asta vengono dalle case automobilistiche Jaguar, Ferrari e Alfa Romeo: la Jaguar S. S. 100 del 1938, 2 ½ litri (€ 290.000 – 370.000) – una di 198 in tutto il mondo, nonché una delle macchine sportive per antonomasia dell’epoca prebellica – e una Ferrari 250 GT/E Pininfarina 2+2 serie III (€ 280.000 – 360.000). L’Alfa Romeo 6C 2500 Sport Berlinetta Touring del 1948 è uno dei bolidi più prestigiosi del dopoguerra, che unisce ad un motore di auto sportiva un’elegante carrozzeria (€ 260.000 – 340.000).
 
L’asta avrà anche più di una Porsche da offrire, tra cui una sensazionale proto-turbo, la Porsche 930 Turbo 3,0 litri del 1976. Una vera forza della natura, con una stima tra i 130.000 e i 190.000 euro.
 
Collezione Heinz Prüller
Alcune candidate vantano anche proprietari rinomati, come il commentatore sportivo Heinz Prüller, l’ineguagliato esperto di Formula 1 della radio austriaca. Alla “voce della Formula 1” appartenevano l’Alfa Romeo Spider 2.0 del 1992 (€ 18.000 – 26.000) e la Porsche 911 SC 3,2 litri del 1982 (€ 80.000 – 110.000). Al volante di questo prototipo di Porsche, un vero pezzo unico, è stato per molto tempo Helmuth Bott: come responsabile di ricerca e sviluppo dal 1979 al 1988, è a lui che si devono molte novità di successo delle scuderie Porsche. 
 
Ai nostalgici si scalda il cuore alla vista della VW Samba arancione, più precisamente un modello speciale Volkswagen T1 del 1963, completamente rinnovato, con 21 finestrini. Figlio degli anni ‘60, il furgone era stato effettivamente imbarcato per San Francisco, che pochi anni dopo sarebbe diventato il paradiso terrestre per i furgoni VW (80.000 - 110.000 euro).
 
E naturalmente gli appassionati di auto d’epoca troveranno anche ammalianti modelli di Mercedes-Benz, VW (come il maggiolino “última edición”, € 24.000 - 30.000) o Maserati. Degna di nota è anche una Vauxhall 25 GY Wingham Cabriolet del 1937, uno di cinque veicoli noti in tutto il globo (€ 38.000 - 52.000). 
 
E per quanto riguarda un’American La France del 1917, il cui stile deriva originariamente da ingombranti autopompe, il catalogo ci informa: “a cento anni d’età, questa macchina cerca anche la persona capace di domarla” (€ 65.000 – 85.000).
 
Tra le motociclette in offerta si fa notare una Royal Enfield 9-76 h. p. Sports Model 182 del 1927 (€ 18.000 - 26.000).
 
Vi ricordiamo che l’asta online di AUTOMOBILIA terminerà martedì 18 giugno 2019 alle ore 15. È possibile presentare offerte online a partire dal 4 giugno 2019 sul sito di www.dorotheum.com.

AUTOVEICOLI D'EPOCA

Asta Sabato, 15 giugno 2019, ore 15
EsposizioneGiovedì, 13 giugno 2019, ore 10 - 18, Venerdì, 14 giugno 2019, ore 10 - 18, Sabato, 15 giugno 2019, dalle ore 10 fino all'inizio dell'asta
Luogo Dorotheum Fahrzeug und Technik Zentrum Vienna, Dr.-Robert-Firneis-Straße 6 - 8, 2331 Vösendorf
Esperti Mag. Wolfgang Humer, Tel. +43-+43-1-602 04 58; Ernst Pilger, Tel. +49-171-793 59 86; Christian Klimm, Tel. +49-176-46 50 32 97; oldtimer@dorotheum.at


Immagini:

Ai fini redazionali, le immagini riguardanti le aste Dorotheum possono essere utilizzate gratuitamente. Si prega di indicare le didascalie fornite e le informazioni sul copyright. L’utilizzo per altri scopi vi preghiamo di contattare preventivamente Dorotheum, per chiarire che siano libere da diritti di utilizzo, diritti d’autore e da copyright.