INCONTRO DI LEGGENDE

66 modelli di punta all’asta di “autoveicoli d’epoca” presso la Classic Expo di Salisburgo il 19 ottobre 2019


Non è affatto esagerato definire l’imminente asta di autoveicoli d’epoca di Dorotheum una riunione di pezzi “storici”. Molti dei 66 veicoli che saranno messi in vendita alla Classic Expo di Salisburgo il 19 ottobre 2019 sono passati alla storia e tutti, senza eccezioni, ne raccontano una propria.

La Mercedes-Benz 300 SL del 1955 sarà naturalmente in prima linea (stima € 1.000.000 - 1.300.000). Il modello noto come ali di gabbiano non per nulla è stato scelto come l’auto del XX secolo. È sia un’auto da corsa che un’opera d’arte su ruote, che suscita fascino e stupore allo stesso tempo. Questo esemplare è da un quarto di secolo di proprietà di un grande appassionato, e si presenta di conseguenza.

Della stessa epoca è anche la Porsche 356 A T1 Speedster (€ 260.000 - 340.000). Mentre la 300 SL era l’auto sportiva per l’elite, la Speedster era la controparte destinata a (quasi) tutti. In origine una versione più longilinea della prima Porsche, essa è oggi in cima alla lista dei desideri. Per questo Speedster non sono stati risparmiati né costi né sforzi nel restauro, e il risultato lo dimostra in modo impressionante.

La squadra di leggende continua con una Lancia Rally 037 Evo 2. È con questo modello che nel 1983 la Lancia ha fatto mangiare la polvere alla concorrenza, conquistando il titolo di campione del mondo. Questo Rally 037 è rimasto per ben 30 anni presso il suo primo proprietario in Sicilia e, sebbene aggiornato fino all’ultima fase di evoluzione, non è mai stato maltrattato in corsa. Recentemente certificata e omologata, questa bestia è in attesa di essere sguinzagliata (370.000 - 510.000 €).

E non manca la Ferrari F40 (1989, 750.000 - 950.000 euro), che non ha bisogno di molte parole. Non solo è l'ultima vettura sportiva costruita durante la vita di Enzo Ferrari, ma è la vettura sportiva per eccellenza, senza filtri, pura, brutale. Questo esemplare ha una provenienza eccellente ed è inoltre rifinito con rari pezzi da corsa.

Ma anche ciascuno dei 62 veicoli rimanenti in quest’asta porta con sé una storia che vale la pena di raccontare. Come ad esempio i due rappresentanti della storia automobilistica austriaca, una Gräf & Stift VK 7/20 PS (€ 70.000 - 100.000) del 1922 e una Steyr 30 S convertibile di lusso (€ 80.000 - 110.000) del 1932: sono entrambi tra gli ultimi sopravvissuti della loro specie e brillano di una storia completa. A ciò si aggiungono alcuni astri imperituri, come due Jaguar E-Type, tutte le varianti di Mercedes-Benz SL, fino a un raro “maggiolino” mai restaurato (€ 38.000 - 52.000). L’asta inizia con una rara Vespa del 1951. Tutti questi bolidi raccontano le loro storie, e tutte sono leggibili nel catalogo.

AUTOVEICOLI D'EPOCA
Data dell'asta 
Sabato 19 ottobre 2019, ore 16
Esposizione a partire da 18 ottobre 2019
Luogo Classic Expo Salisburgo, 5020 Salisburgo, Am Messezentrum 1, Padiglione 9
Esperto Wolfgang Humer, tel. +43-1-515 60-428, wolfgang.humer@dorotheum.at


Immagini:

Ai fini redazionali, le immagini riguardanti le aste Dorotheum possono essere utilizzate gratuitamente. Si prega di indicare le didascalie fornite e le informazioni sul copyright. L’utilizzo per altri scopi vi preghiamo di contattare preventivamente Dorotheum, per chiarire che siano libere da diritti di utilizzo, diritti d’autore e da copyright.